Il saluto a Massimo Troisi

Davanti al murale rosso rubino disegnato sulla facciata dell’edificio che lo ritrae con la bicicletta del suo ultimo film ‘Il Postino’, la città ha voluto rendere omaggio e far memoria delle qualità artistiche e soprattutto umane di un attore ancora tanto amato tra applausi e commozione.

“Buon compleanno, Massimo!” è stato l’augurio rivolto dalla piazza al suo illustre concittadino.

La statua a grandezza naturale, che si trovava all’interno delle Fonderie Righetti e realizzata dal maestro Carlo Ciavolino, è stata posizionata davanti al murale realizzato nell’ottobre scorso da Jorit.

Subito dopo è stata scoperta anche una targa apposta sulla facciata di Palazzo Bruno casa natale dell’attore e dove si trova il murale. Sia il palazzo sia il monumento saranno adeguatamente illuminati per valorizzare in maniera perenne entrambe le opere dedicate a Troisi.

Con il monumento e la targa si ampliano ulteriormente i punti di riferimento in città nell’ambito del percorso a cielo aperto dedicato a Troisi, con le panchine in via Manzoni e via De Lauzieres; i tre murale  (gli altri due sono quello realizzato sempre da Jorit in via Galdieri e quello nella stazione Circum)e la casa di Massimo Troisi.

Alla cerimonia erano presenti concittadini, amici, funzionari pubblici ma soprattutto i suoi ammiratori che continuano a ricordalo con tanto amore ed ammirazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.