Napoli come Holliwood

A Napoli sono stati girati ben 1000 film in 5 anni.

Questo non è solo un dato statistico letto da un giornale ma la consacrazione che Napoli rappresenta uno scenario d’ispirazione per molti registi di tutto il mondo che esprimono la loro creatività qui a Napoli.

Napoli rappresenta la città dai mille volti, Napule è Napule mille culure cantava Pino Daniele.

Quei mille colori che raccontano Napoli dove ogni storia può essere un film da raccontare a milioni di persone,

in uno scenario suggestivo che ritrae una città dove tutto è possibile anche quando tutto sembra impossibile.

L’ultimo film più famoso girato a Napoli è ‘7 ore per farti innamorare’ che ha avuto come protagonista Giampaolo Morelli e Serena Rossi.

Giampaolo Morelli definisce Napoli come: “ un set a cielo aperto strepitoso”
In questo film l’attore Napoletano è stato attento ad evitare l’iconografia da cliché tanto che molte persone gli hanno detto “Ma Napoli è davvero così? Sembra di stare all’estero” e si merita di essere rappresentata per quello che è.”“

Per non parlare della famosa Soap Opera: “Un Posto al Sole” girata interamente a Napoli ed ambientata a Posillipo.

Un progetto che parte dall’Australia importato a Napoli nel 1996 reclutando i migliori attori Napoletani come Marzio Onorato, Patrizio Rispo, Luisa Amatucci  Alberto Rossi e Maurizio Aiello. Una Soap Opera che a differenza delle altre soap opera che trattano soprattutto temi rosa, racconta anche storie di cronaca nera, incentrate su problemi sociali, comiche e a sfondi surreali, permettendo così agli attori di cimentarsi in parti e situazioni diverse. Tra le vicende ci sono anche casi tipici delle serie poliziesche, come omicidi, tentati omicidi, rapine, sequestri di persona e storie di camorra.

Questa soap opera è vista in tutta Italia da migliaia di telespettatori che ogni sera si danno appuntamento per assistere alle storie dei protagonisti e non solo perché Un posto al sole è anche il ponte che unisce quel senso di nostalgia per molti napoletani che sono lontani dalla casa.

Ovviamente da questa location Naturale, ne hanno beneficiato set importanti come quello del Premio Oscar Paolo Sorrentino che sta girando a Napoli il suo «È stata la mano di Dio» con Toni Servillo, per Netfilx. O quello di «Mina Settembre», serie tv tratta da Maurizio de Giovanni con Serena Rossi, Giuseppe Zeno e Marina Confalone. O ancora il set dei «I bastardi di Pizzofalcone» con Alessandro Gassmann, Carolina Crescentini, Tosca D’Aquino, Massimiliano Gallo e Gianfelice Imparato. Entrambi targati Rai. E ancora il «Caravaggio» di Michele Placido con Riccardo Scamarcio e la serie telelvisiva “l’amica geniale” creata da Saverio Costanzo. Prodotta da Wildside, Fandango e The Apartment con Umedia e Mowe per Rai Fiction, HBO e TIMvision, è una trasposizione dell’omonima serie di romanzi di Elena Ferrante..

Dopo cinque mesi di stop, finalmente si rivedono le macchine da presa in città con la speranza di raccontare sempre storie nuove da far appassionare i fan di Napoli e non solo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *